DAAS ED INTERAZIONI FARMACOLOGICHE: DECISIONI DALLA REAL-LIFE

La disponibilità dei farmaci DAAs (Directly acting antivirals) di II generazione, la loro efficacia associata ad una buona tollerabilità, ha cambiato lo scenario dell’infezione da HCV(Hepatitis C Virus) non solo nei soggetti monoinfetti, ma anche negli individui portatori di confezione HIV/HCV(Human immudeficiency virus/ Hepatitis C Virus). E’ necessario ben considerare nel trattamento del coinfetto HIV/HCV le interazioni farmacologiche esistenti tra i diversi DAAs, il trattamento ART e le eventuali molecole che il paziente deve assumere per correggere le comorbilità dalle quali è affetto per poter raggiungere nei tempi previsti l’eradicazione di HCV senza rischiare né fallimenti virologici né tanto meno eventi avversi correlabili a tossicità farmacologica. In questo convegno si approfondiranno le tematiche relative soprattutto al trattamento ART ed alle scelte più opportune che devono essere effettuate sia prima che durante la concomitante somministrazione di terapie Interferon free, alla loro gestione in caso di comparsa di fallimento virologico e soprattutto al monitoraggio da attuare durante l’assunzione dei farmaci, ma anche nel follow up. Verranno trattate le comorbidità HIV e HCV correlate e le strategie terapeutiche più adatte per le diverse tipologie di pazienti, supportate dai dati della letteratura scientifica.

Modena Baggiovara

Hotel des Arts